La funzione SINISTRA

Oggi scopriremo come estrarre il contenuto di un testo, usando la funzione SINISTRA, nell’articolo troverete anche alcuni riferimenti alla funzione, passatemi il termine, “opposta”, la funzione DESTRA.

Se abbiamo la necessità di estrarre un determinato numero di caratteri che stanno all’inizio, quindi a sinistra, la funzione SINISTRA serve proprio a tale scopo.

Vediamone prima la sintassi per poi passare agli esempi per capirne il funzionamento.

La funzione si compone di 2 argomenti:

testo rappresenta il testo o il riferimento a una cella contenente il testo di cui si desidera estrarre i caratteri.

Num_caratt che chiameremo numero caratteri, specifica il numero dei caratteri da estrarre. Essendo un argomento facoltativo, se omesso il numero di caratteri da estrarre sarà uguale a 1.

Nella cella A2 ho inserito una targa di un’automobile, se dovessimo estrarre le prime due lettere a sinistra, nella cella B2 scriveremo:

=SINISTRA(A2;2)

Il risultato sarà “AB” che corrisponde proprio ai primi 2 caratteri più a sinistra del contenuto della cella A2.

Per la funzione SINISTRA non vi è differenza se il contenuto di una cella è numerico o testo, quindi se trasciniamo le formule anche nelle celle sottostanti, estrarremo le prime 2 cifre iniziali

Tuttavia dovete prestare attenzione a come è formattato il testo. All’interno della cella A4 ho inserito una data, all’apparenza si sarebbe portati a dire che la funzione SINISTRA dia come risultato 09

Verifichiamo, trascinando le funzioni nelle celle sottostanti.

All’apparenza il risultato non centra nulla con il contenuto della cella A4, ma in realtà Excel memorizza le date come numero seriale, infatti se cambiamo il formato da Data a Generale vediamo che il contenuto della cella A4 è 44539 che giustifica il risultato della cella B4

Come detto all’inizio l’argomento num_caratt è facoltativo, quindi omettendolo Excel ci restituirà il primo carattere del contenuto della cella in questione.

Nella cella B5 scriviamo:

=SINISTRA(A5)

Ottenendo come risultato la “E” iniziale di Excel Espresso

Nel video qui sotto trovate tutti i passaggi appena illustrati, buona visione.

Condividi il post

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Tips & Tricks

La formattazione condizionale – (parte5)

La Formattazione condizionale ci permette di mettere in risalto singole celle, righe o colonne applicando diversi formati e stili al foglio ogni qualvolta che i dati presenti soddisfano una o più condizioni. Vedremo come usare la formattazione condizionale abbinandola alle caselle di controllo.

Read More »
Torna su