La funzione DISPARI

Stampa l'articolo

La funzione DISPARI prevede un singolo argomento obbligatorio: il numero da verificare.

La funzione DISPARI restituisce un numero arrotondandolo per eccesso all’intero dispari più vicino.

Nelle celle che vanno dalla A2 alla A12 ho già inserito dei numeri decimali compresi tra 10 e 12.

Portiamoci nella cella D2 e scriviamo:

=DISPARI(A2)

Il risultato della funzione DISPARI è uguale ad 11 perché il valore della cella A2 è stato arrotondato per eccesso all’intero dispari più vicino.

Ora trasciniamo la funzione anche nelle celle sottostanti ed analizziamone i risultati.

La funzione DISPARI, si comporterà in questo modo: tutti i valori compresi fra 10 e 11 daranno sempre il risultato di 11 e per tutti quei valori che sono maggiori di 11 ma minori o uguali a 12 daranno un risultato pari a 13.

Nel video qui sotto trovate tutti i passaggi appena illustrati, buona visione.

Condividi il post

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Tips & Tricks

Trovare l’ultimo valore in colonna

Volete trovare l’ultimo valore presente in una colonna? Se a priori non sapete quante celle popolano la colonna o volete un metodo dinamico per conoscere l’ultimo valore, seguite questi passaggi.

Read More »
Torna su