05 – Come effettuare i calcoli con Excel

Iniziamo col dire che un passaggio fondamentale per permettere ad Excel di effettuare dei calcoli è quello di anteporre il simbolo dell’uguale alle varie formule o funzioni, omettendo questo passaggio Excel interpreterà tutto ciò che scriviamo come se fosse una stringa di testo.

Partiamo col calcolare il costo totale della spesa, per fare ciò dovremo moltiplicare il costo unitario contenuto nella colonna C con la quantità nella colonna D, portiamoci nella cella G2 e scriviamo =C2*D2, ricordatevi, per effettuare una moltiplicazione con Excel, dovremo usare il simbolo dell’asterisco, diamo invio e otteniamo il primo risultato.

Ripetiamo quanto appena fatto nella cella sottostante, quindi =C3*D3 invio ed abbiamo ottenuto il secondo risultato.

Fintanto che le celle da calcolare sono solo una o due questo metodo può andar bene, ma quando abbiamo una tabella più estesa dobbiamo trovare un metodo per rendere le operazioni più rapide e meno ripetitive.

Con Excel è semplicissimo, selezioniamo la cella G3, posizioniamoci nell’angolo in basso a destra quando il cursore assumerà la forma di un + teniamo premuto il pulsante sinistro del mouse e trasciniamo in basso fino all’ultima cella della tabella.

Con l’operazione cha abbiamo appena fatto Excel ha cambiato dinamicamente le formule contenute nelle celle, facciamo una verifica, se mi porto sulla cella G4, nella barra della formula viene evidenziato =C4*D4, guardiamo il contenuto della cella G5 e troviamo =C5*D5 e così via nelle celle a seguire.

Ora che abbiamo scoperto come fare le moltiplicazioni, vediamo come effettuare delle somme.

L’intento è quello di trovare il numero complessivo degli articoli acquistati, portiamoci nella cella D11 e scriviamo: ricordatevi di partire sempre con l’uguale =D2+D3+D4… e continuiamo fino all’ultima cella della tabella, prima di dare invio vorrei farvi notare che Excel da un colore differente ad ogni cella, questo ci aiuta a capire visivamente la formula che abbiamo appena scritto.

Tutto bene, ma converrete con me che diventa noioso scrivere una formula del genere, per velocizzare il tutto ci viene in soccorso la FUNZIONE SOMMA, se siete curiosi, sul mio canale trovate molti video ed una playlist dedicata esclusivamente alle FUNZIONI di Excel.

Riportiamoci nella cella D11 cancelliamo tutto quello che abbiamo scritto, e sostituiamolo con questo:

=SOMMA( mettiamo il riferimento della prima cella, o selezioniamola : mettiamo il riferimento dell’ ultima cella, o selezioniamola) e premiamo invio.

Cosa abbiamo ottenuto? Che in un colpo solo Excel ha sommato il contenuto dalla cella D2 alla cella D10.

E’ stato semplice? SI. E’ stato rapido SI.

Ma se vi dicessi che c’è un comando ancora più rapido e che non dovreste scrivere nessuna FORMULA o FUNZIONE? Siete curiosi di scoprirlo? Bene facciamolo, in questo caso calcoleremo il totale della spesa, quindi selezioniamo la cella G11 e clicchiamo sul simbolo della SOMMATORIA posizionato nel gruppo MODIFICA invio e voilà il gioco è fatto, Excel ha fatto per noi il lavoro sporco, comodo non trovate?

Ora che abbiamo preso un po’ di dimestichezza il passo successivo sarà quello di trovare il costo al kg o al litro di ogni prodotto, per fare questo dovremo dividere il costo unitario dei vari articoli con il loro peso o volume, portiamoci nella cella H2 e scriviamo: C2 / E2, per effettuare una divisione con Excel, dovremo usare il simbolo della barra, posizionata sopra al numero 7 della tastiera, diamo invio e otteniamo il risultato.

Come fatto per la moltiplicazione selezioniamo la cella H2, posizioniamoci nell’angolo in basso a destra quando il cursore assumerà la forma di un + teniamo premuto il pulsante sinistro del mouse e trasciniamo in basso fino all’ultima cella della tabella.

Se dal valore totale della spesa volessimo togliere il costo degli alcolici dovremo sfruttare una sottrazione.

Nulla di più facile, basterà usare la stessa formula che abbiamo visto in precedenza per la somma sostituendo il segno + con il –

Mettiamoci nella cella G12 e scriviamo =(G11-G10-G9), anche in questo caso Excel ha dato un colore differente ad ogni cella per aiutarci a capire visivamente gli argomenti della formula, diamo invio, ed ecco il risultato della sottrazione.

Condividi il post

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Tips & Tricks

La formattazione condizionale – (parte5)

La Formattazione condizionale ci permette di mettere in risalto singole celle, righe o colonne applicando diversi formati e stili al foglio ogni qualvolta che i dati presenti soddisfano una o più condizioni. Vedremo come usare la formattazione condizionale abbinandola alle caselle di controllo.

Read More »
Torna su